Ti trovi in:

Home » Territorio » Luoghi e punti di interesse » Cosa puoi visitare » Cappella della Madonna del Rosario di Pompei

Cappella della Madonna del Rosario di Pompei

di Martedì, 04 Settembre 2018
Immagine decorativa

La cappella della Madonna del Rosario di Pompei  venne costruita nel 1893, grazie a alle offerte in denaro degli emigrati dal paese, su un terreno di proprietà del Comune.

Nel 1934 l’edificio originario venne arricchito con un piccolo campanile a vela dotato di campana grazie alla donazione per lascito testamentario di Massimo Paternoster di Cagnò. Nel 1944 il Comune concesse il terreno circostante in usufrutto perpetuo al parroco. Nel 1979 venne trafugata la statua della Madonna di Pompei, sostituita da una commissionata allo scultore gardenese Giovanni Vincenzo Messner, collocata nella cappella e benedetta nel 1981. Dal punto di vista architettonico l’edificio si caratterizza per la pianta centrale e circolare. All’interno, nella nicchia che si trova al centro dell’altare ligneo, due sculture raffiguranti San Domenico de Guzman e Santa Caterina da Siena accompagnano il già citato simulacro della Vergine; il gruppo scultoreo è rappresentato secondo l’iconografia tradizionale, con i Santi nell’atto di ricevere dalla Madonna e dal Bambino il Sacro Rosario. Il campaniletto è decorato da un mosaico raffigurante l’arcangelo Raffaele. Fin dal 1893 alla cappella è concesso il privilegio della celebrazione della Santa Messa.

Collocazione geografica
Questionario di valutazione
E' stata utile la consultazione della pagina?
E' stato facile trovare la pagina?

Inserisci il codice di sicurezza che vedi nell'immagine per proteggere il sito dallo spam