Ti trovi in:

Home » Territorio » Informazioni utili » Cagnò in breve

Cagnò in breve

di Lunedì, 04 Marzo 2013 - Ultima modifica: Martedì, 18 Novembre 2014
Immagine decorativa

Al ponte ottocentesco dei Molini, o di Cagnò, oppure ancora di S.Gallo, la strada si porta sulla riva sinistra del Pescara, salendo nel bosco, con numerose curve che si spingono nei pittoreschi anfratti della valle, caratterizzati da banchi di arenaria. Raggiunge il terrazzo di Cagnò che, a occidente, forma una pronunciata punta tra i rami lacustri del Noce e del Pescara, all’innesto della strada provinciale n. 139 detta “del Castelaz” (Km 4 da Cles - Km 50 da Trento). 

La strada del Castelaz, aperta nel 1964, costituisce un rapido collegamento tra Cles e i paesi della terza sponda. In Km 2,6 allaccia la statale n. 43 della valle di Non con quella n. 42 del Tonale e della Mendola, evitando il lungo, tortuoso giro dal ponte di Mostizzolo. Un viadotto e un ponte scavalcano il burrone del Castelaz: si tratta di uno tra i più suggestivi luoghi delle Alpi per la presenza del grande bacino idroelettrico di Santa Giustina e delle frastagliate coste al centro di un’amplissima valle qual'è l'Anaunia. Il viadotto è lungo m. 143; il ponte ha una luce di m. 80 ed è sospeso sul lago ad un’altezza di un centinaio metri. Le acque del diverticolo del Castelaz ed il grande "fiordo della Novella" hanno presentato d'estate (agosto-settembre) a partire dal 1965, un singolare fenomeno di arrossamento dovuto alla presenza di Glenodium del Gruppo degli Oculata. 
A settentrione s'innalza il boscoso monte Ozol (m. 1566). 
L'abitato ha conservato il volto e la disposizione urbanistica tardo-medioevali, con l'inserimento armonioso di residenze rustico-signorili posteriori, contenuti rifacimenti ottocenteschi, ed una certa dilatazione moderna, sopratutto in corrispondenza della strada statale. 
Osservato dalla sponda di Cles, Cagnò risulta un villaggio disteso ai piedi del monte Ozol, tra campi e bosco, ben alto sul lago. Ha case dignitose, portali di pietra sormontati da blasoni, venerande strutture di legno, case di cemento, di ferro e di intonaco contemporanei. Alla disposizione urbanistica dei quattro colomei (quartieri) - Canopi in basso, Balon in alto, Plaza al centro, Soldati ad oriente - si è sovrapposta la linea orizzontale delle case che fiancheggiano la strada statale del Tonale e della Mendola (Borgo nuovo, La Croce e Casal). Questa forma il livello superiore del paese, verticalmente attraversato dalla strada che veniva dal Castelaz, e dall'antico ponte che univa le due sponde della gola del Noce, per poi spingersi nella valle del Pescara. Al centro c'è la piazza, pittorescamente in pendio, circondata da vecchie case ornate da svelti portali e da massicce strutture lignee sommitali. 
La chiesa parrocchiale di S. Valentino è nella parte più bassa della piazza, stretta tra uno scenario di case. Costruita in modesto gotico, dei primi anni del XVII secolo, fu allungata nel 1885 assumendo le curiose forme attuali. Ha un portale di gusto rinascimentale, mentre l'interno ha conservato il soffitto a costoloni e l'arco trionfale ad ogiva. La pala dell'altare di destra (assunzione di Maria, Pietro, Paolo e Apostoli) è attribuita a G.B. Lampi.
Luogo abitato già in epoca preistorica per il clima mite e la posizione favorevole ai traffici, nel Medioevo Cagnò diede nome al castello i cui pochi ruderi sono ancora visibili sullo scoglio del Castellaz.

Informazioni

Regione: Trentino Alto Adige
Provincia: Trento 
Valle di Non
Altezza sul livello marittimo: m. 663

C.A.P.: 38028 
Prefisso telefonico: 0463
Codice ISTAT: 022 030
Codice Catastale: B360

Popolazione legale al 09/10/2011*: 360 (M 180 / F 180)
*dati da censimento 2011

Santo Patrono: San Valentino
Festa Patronale: 14 febbraio

Toponomastica

Frazioni:

  • località Frari

Vie:

  • Via dei Canòpi
  • Via dell’oratorio
  • Via de le àlbere
  • Via del Balon
  • Vicolo del Viat
  • Via nazionale
  • Via del Ciasal
  • Via della croce
  • Via della fontana
  • Via Sòra le ciase

Piazze:

  • Piazza di San Valentino
  • Piazza dei Pontara

Mappa: 

Mappa 105,64 kB
Posizione GPS